CHIUDI X
STAI LASCIANDO IL SITO MULTICENTRUM
Prosegui
CHIUDI X
STAI LASCIANDO IL SITO MULTICENTRUM
Prosegui

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando autorizzi l’impiego dei cookie. Per ulteriori informazioni, clicca qui

OK

Antiossidanti per combattere lo stress ossidativo *

Leggi La Versione Testuale

Mi chiamo Alberto Martina, sono un Medico esperto di Nutrizione e Prevenzione.

In questo video tratteremo un aspetto molto importante: il concetto dello stress ossidativo e dei radicali liberi, che è uno dei motivi per cui noi invecchiamo.

C’è da dire innanzitutto che l’uomo è una macchina che ha un motore fantastico: questo motore funziona ad ossigeno; noi respiriamo ossigeno, non potremmo vivere senza di esso.

Questo ossigeno però, pur essendo un carburante eccezionale, come tutti i carburanti, lascia dei residui; quando la nostra macchina brucia questo carburante/ossigeno produce una specie di cenere che, entrando nel nostro motore, può creare dei piccoli problemi e, di fatto, questo è il motivo per cui noi invecchiamo; perché il nostro motore nel tempo, negli anni – calcoliamo che oggi la vita media della donna in Italia è di circa 84 anni e dell’uomo di circa 79 anni – accumula questi residui, questa cenere. Esattamente come quando bruciamo della legna e nel camino rimane la cenere che è stata prodotta.

Noi non creiamo solamente residui perché respiriamo ossigeno: noi siamo fatti fondamentalmente anche di acqua e, vivendo in un’atmosfera solare, quando i raggi del sole ci colpiscono determinano la così detta fotolisi dell’acqua. Cosa vuol dire: vuol dire che nelle nostre cellule, nel nostro corpo, si forma acqua ossigenata. La formazione di acqua ossigenata per azione dei raggi solari - sole che pure è una fonte di vita - è un’altra delle cause della formazione dei così detti radicali liberi, di questa cenere che provoca il così detto fenomeno dell’ “aging”, cioè dell’invecchiamento di tutti i nostri organi e delle nostre cellule.

Non c’è solo l’ossigeno, non ci sono solo i raggi del sole che possono determinare questa fotolisi, noi possiamo anche avere questa formazione di radicali liberi a causa dell’inquinamento, quindi a causa dello smog, a causa del riscaldamentodelle nostre città, a causa dei motori delle auto che possono divenire inquinanti.

Ci sono anche altri tipi di inquinamento più sottili, quello delle onde elettromagnetiche: i telefoni cellulari, i ripetitori, tutte le emissioni che circolano nell’atmosfera. Ci sono le indagini diagnostiche, radiologiche e ci sono anche molti farmaci che presi per tantissimi anni possono determinare questi piccoli residui di cenere nel nostro motore.

Noi invecchiamo perché ci ossidiamo. E’ come quando tagliamo una mela, la lasciamo sul tavolo e dopo poco tempo vediamo che questa mela è diventata scura, è diventata arancione.

Questa è l’ossidazione, questo è anche uno dei motivi del nostro invecchiamento corporeo.

Nel prossimo video affronteremo un tema collegato a questo discorso sull’invecchiamento: come possiamo non ossidarci e quindi che cosa sono gli antiossidanti.

*Il presente video rappresenta il parere dell'esperto coinvolto. Per informazioni ulteriori legate a casistiche particolari, è consigliabile attenersi al proprio medico di riferimento.