Skip to main content
 Vitamina E: dove si trova, benefici e a cosa serve – Multicentrum

Vitamina E: dove si trova, benefici e a cosa serve

La vitamina E è una vitamina liposolubile che si può accumulare nell’organismo, dunque, non è necessario assumerla con regolarità attraverso l’alimentazione. In che modo la vitamina E può far bene alla salute? Scopriamo insieme i suoi benefici, a cosa serve e tanto altro!

Vitamina E: le sue funzioni in breve

A cosa serve la vitamina E? La vitamina E è un nutriente liposolubile presente in molti alimenti. Agisce nel nostro organismo come antiossidante e aiuta a proteggere le cellule dai danni provocati dai radicali liberi. Le persone esposte al fumo di sigaretta, alla luce ultravioletta del sole e all’inquinamento atmosferico tendono ad avere un numero più alto di radicali liberi nel corpo.

Vitamina E: i benefici principali

La vitamina E è un nutriente molto importante che può aiutare il tuo corpo in diversi modi.

Di seguito vediamo i principali benefici della vitamina E:

• aiuta a sostenere la salute degli occhi

• aiuta a supportare il sistema immunitario

• aiuta a supportare la salute della pelle (proteggendola da potenziali danni dei radicali liberi).

Qual è il fabbisogno giornaliero di vitamina E?

Di quanta vitamina E ho bisogno durante il giorno ? La quantità di fabbisogno giornaliero di vitamina E dipende dall’età. Di seguito gli importi medi giornalieri consigliati per fascia d’età:

  • 6-12 mesi: 4 mg
  • 1-3 anni: 5 mg
  •  4-6 anni: 6 mg
  • 7-10 anni: 8 mg
  • 11-14 anni: 11 mg
  • 15- 17 anni: 13 mg per I maschi e 12 mg per le femmine
  • adulti: 15 mg
  • adulti sopra I 75 anni: 20 mg
  • donne incinte: 15 mg
  • donne che allattano: 15 mg

Carenza Vitamina E: cosa comporta?

Di solito è quasi sempre legata a determinate condizioni come quelle dettate da un malassorbimento dei grassi. (ricordiamo infatti che la vitamina E, per essere correttamente assorbita dall’apparato digerente, ha bisogno di grassi).

Vitamina E: dove si trova e gli alimenti che la contengono

Quali sono gli alimenti ricchi di vitamina E ?

  • oli vegetali (come oli di germe di grano, girasole e cartamo);
  • noci e semi (come le arachidi, le nocciole, le mandorle e, soprattutto, i semi di girasole);
  • verdure a foglia (come spinaci e broccoli);

Anche alimenti come i cereali possono avere un’aggiunta di vitamina E.

In linea di massima comunque, grazie ai cibi che mangiamo, siamo in grado di ottenere un buon livello di vitamina E.

young woman tossing hair

Non sai quale è il Multicentrum più adatto a te?

Scegli il tuo Multicentrum